L’impegno dei Frutticoltori di Ponte Valtellina (SO) per ridurre o abbandonare il diserbo chimico

Un pensiero su “L’impegno dei Frutticoltori di Ponte Valtellina (SO) per ridurre o abbandonare il diserbo chimico”

  1. A casa mia usiamo una trinciasarmenti con disco laterale. E’ oggettivamente più pericolosa (se sbagli rovini una pianta), ma una volta messa a punto ha il vantaggio di poter masticare senza storie anche tralci e residui di potatura. Interessante il rullo con fili in plastica analogo al decespugliatore, indubbiamente un approccio più delicato e meno rischioso.

    La vicenda in sfondo è l’uso di erbicidi: sarebbe da vedere se l’impiego prolungato sia anche dannoso per le colture. C’è qualche sospetto attorno alle radici del mais, ma la cosa deve ancora essere indagata in maniera estensiva. Nel mentre l’unica risposta è il buon senso di chi lavora nei campi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...